Archivio tag: youtube musica

Come usare Youtube per promuovere la propria musica

Fare musica è una passione che unisce moltissime persone, c’è chi la vive come un hobby e chi ci si dedica anima e corpo e spera di trasformarla in un lavoro. Non è semplice far avverare sogni di questa portata perché non dipendono solo da noi e dal nostro impegno ma occorre anche una buona dose di fortuna o, quanto meno, una concreta possibilità.

Per promuovere la propria musica bisogna conoscere il pubblico al quale ci si rivolge, capire come si muovono gli altri e cercare di fare meglio. Il primo alleato di ogni persona che ama fare musica è Youtube, questo sito/social network ci permette di caricare i nostri video, di linkarli e condividerli praticamente ovunque. Entrando poi in certi meccanismi e generi musicali, sarà proprio Youtube a consigliare agli utenti la vostra musica, cercando di proporre brani affini a quelli che ascoltano.

Un buon videoclip è sicuramente un buon punto di partenza, ciò vuol dire girare un video di qualità professionale, da soli o con un videomaker o un fotografo, editarlo in modo intelligente e poi curare tutte le grafiche e le scritte per fare in modo che appaia quanto più serio possibile. Esistono tante guide che ci permettono di capire come girare e montare video professionali, come mettere i titoli, le descrizioni e i link. Potreste valutare l’idea di diventare partner di Youtube e in questo modo avrete molte più possibilità, potreste ad esempio sfruttare le Merch Annotations (cercando però di non usarne troppe) per mettere i link direttamente dentro il video, annotazioni e creare delle liste.

Youtube è un mondo meraviglioso sia per gli utenti che per chi lo utilizza, potete guardare le statistiche del vostro canale tramite YouTube Analytics per capire da dove arrivano la maggior parte delle visualizzazioni. Potete anche collaborare con altri artisti, musicisti e non, per creare qualcosa insieme ed ampliare reciprocamente il vostro pubblico.

Un canale Youtube deve essere vivo e appassionante quindi oltre alle vostre canzoni potrebbe essere interessante mettere anche i backstage, teaser, fare dei vlog, mettere qualche estratto dai live e fare dei remix delle cover dei fan. Ricordatevi inoltre che la tutela del diritto d’autore è una cosa importantissima, proteggete le vostre opere iscrivendovi alla SIAE.

Youtube deve essere il vostro punto di riferimento principale ma non l’unico, tutti i social network sono utili per consolidare la propria presenza e farsi conoscere al grande pubblico. Curate un sito e un blog, una pagina Facebook e un account su Twitter, Hangout, Periscope e Snapchat e caricate le foto su Instagram: live, backstage, spartiti, momenti di relax, dettagli della sala prove e degli strumenti, le pause cibo e tutto quello che vi piace, in base ai riscontri cercate poi di “aggiustare il tiro”.

La cosa più importante è esibirvi, fare tanta gavetta, suonare e perfezionare il vostro stile in modo da essere pronti quando si presenterà l’occasione della vita, e che sia un produttore, un talent o un contatto su Youtube poco conta, dovete coltivare il vostro talento e farlo crescere ogni giorno.