Archivio tag: incidente auto

Cosa fare in caso di incidente auto

 

La maggior parte delle persone non è preparata ad affrontare la fase successiva ad un incidente, spesso infatti molti dimenticano di compiere una serie di azioni immediate necessarie per ottenere il risarcimento dei danni da parte della propria assicurazione auto.
Se non esistono dei motivi di impedimento obiettivi quali, ad esempio, lesioni personali, il danneggiato può utilizzare il modulo di constatazione amichevole dell’incidente (CID) avendo cura di compilare con attenzione tutte le sue parti e in particolare quella grafica relativa alla descrizione della dinamica dell’incidente.
Ovviamente il modulo CID può essere compilato sono se entrambe le parti coinvolte sono collaborative, una situazione questa che non sempre si presenta quando si verifica un sinistro.
Nel caso in cui dovessero sorgere delle contestazioni. è meglio evitare qualsiasi discussione. è inutile e potrebbe degenerare; è meglio, invece, chiamare l’autorità di polizia competente territorialmente che provvederà a stilare un verbale nel quale vengono riportati i dati relativi: alle persone coinvolte, ai veicoli, ai loro proprietari, alle loro compagnie assicurative, alle condizioni del fondo stradale, del traffico, alla dinamica dell’incidente e alle eventuali dichiarazioni testimoniali.

Una volta che il verbale è stato compilato, si ha il diritto di leggerlo prima di sottoscriverlo e si può richiedere di apportarvi delle modifiche o delle integrazioni. L’autorità di polizia. qualora non vi siano danni alle persone, rilascia una copia del verbale di accertamento ad ognuna della parti coinvolte nell’ incidente.
L’autorità di polizia, nel caso in cui vi sia una violazione delle norme del Codice della strada, può elevare una contravvenzione; prima di pagarla è opportuno però consultare un legale esperto in infortunistica stradale.
In ogni caso è bene sapere che alla contravvenzione non pagata immediatamente, il Prefetto applica una sanzione più gravosa rispetto a quella in misura ridotta richiesta nel momento della contestazione.

Nel caso, invece, vi sia un incidente dove il conducente ha riportato delle lesioni, il sistema più rapido di soccorso è quello di portare la persona che ha riportato danni fisici al più vicino pronto soccorso.
Tuttavia se si ha qualche dubbio sulla propria capacità di soccorrere, di spostare e di portare una persona all’ospedale, è opportuno chiamare il 118 o il 113 e non muovere il paziente, in quanto le condizioni potrebbero peggiorare spostandolo.
Nelle situazioni descritte è opportuno mantenere sempre la calma e quando si chiama l’ambulanza è importante assicurarsi che l’operatore abbia capito bene dove mandare i soccorsi.