Richiedere una mappa catastale con Sister

Dall’8 Aprile 2014 è possibile richiedere una mappa catastale online grazie a Sister, il sistema automatico creato di comune accordo tra l’Agenzia delle Entrate e il Catasto. Se si cerca una mappa catastale in qualsiasi città d’Italia (escluse le province autonome di Trento e Bolzano), il sistema mostra la mappa e consente di scaricarla direttamente dal proprio computer.

L’informatizzazione del Catasto ha però dei costi e delle limitazioni: la mappa catastale deve essere inferiore ai dieci fogli e, per accedere al registro, gli addetti ai lavori devono sostenere dei costi. Il primo è un abbonamento annuale con password, al costo di 200 Euro. Il secondo, è, invece, un costo forfettario di 30 Euro annui per ogni password assegnata a eventuali collaboratori.

Il sistema Sister consente di avere a portata di mano non solo la mappa catastale, ma anche planimetrie e altri documenti necessari per calcolare la rendita di un immobile: per questo, il sistema rappresenta uno strumento valido per quanti inseriscono la mappa catastale tra i propri servizi.

Per richiedere una mappa catastale online, l’utente deve registrarsi sul sito del Sister come profilo abilitato. Per farlo, basta inserire i propri dati fiscali, pagare l’abbonamento con carta di credito e convalidare il tutto con la firma telematica. Gli addetti ai lavori hanno un doppio vantaggio dal sistema: se il cittadino può richiedere una mappa catastale, il geometra può inviare direttamente dal Sister il Docfa, oppure una mappa catastale aggiornata in seguito a un’ispezione.

Il sistema diventa quindi uno strumento per dimezzare i tempi di richiesta di una mappa catastale: l’archivio è in costante aggiornamento ed evita lunghe code presso l’Agenzia del Territorio competente, risolvendo anche eventuali problemi di distanza (un addetto ai lavori può richiedere la mappa catastale di un immobile che si trova in una città ben lontana rispetto alla sua posizione).

Il Sister è gratuito per i cittadini non addetti ai lavori, che lo utilizzano semplicemente per avere qualche informazione in più su un immobile di interesse: oltre alla mappa catastale, Sister mostra anche posizione ed eventuali ipoteche applicate all’immobile prima della firma del rogito, rivelandosi così essenziale per chi lavora nella compravendita immobiliare.

Comments

comments