Come preparare un’ottima pizza in casa

La pizza è uno dei piatti della tradizione culinaria italiana, conosciuto in tutto il mondo.
Io adoro la pizza, mi piace mangiarla, ma soprattutto mi piace farla e così ho passato diverso tempo a studiare varie ricette per capire come ottenere la pizza perfetta.
Per prima cosa è necessario sapere delle cose importanti, come ad esempio che il sale in qualche modo inibisce il lievito, e quindi è sempre consigliabile aggiungerlo in un secondo momento, o che lo zucchero aiuta il lievito ad agire meglio o che la pizza andrebbe stesa con le mani, perché il mattarello schiaccia le bolle che si vengono a formare con la lievitazione
Dopo vari esperimenti sono riuscita a trovare la ricetta e il procedimento perfetti per la mia famiglia.
Gli ingredienti della pizza sono molto semplici: acqua, farina,lievito di birra, zucchero e sale.
La dose dell’acqua deve essere la metà di quella della farina, quindi se metteremo 500 gr di farina dovremo mettere 250 gr di acqua.
La particolarità si trova nel procedimento: prendo la metà dell’acqua e ci sciolgo dentro il lievito e lo zucchero, lascio agire il lievito per qualche minuto e ci aggiungo la metà della farina ed impasto in modo da ottenere un composto elastico ed omogeneo, che metto a riposare in una ciotola coperto con un panno.
Nel frattempo prendo l’altra acqua e l’altra farina e le impasto aggiungendoci lo zucchero.
A questo punto prendo i due impasti e li fondo, lavorandoli per almeno 10 minuti.
Lascio riposare l’impasto finché è raddoppiato di volume e lo stendo direttamente in una teglia unta lavorandolo con le mani. Questo è un procedimento un po’ faticoso, ma ne vale veramente la pena.
Una volta stesa la pizza la lascio riposare per circa 30 minuti, poi la condisco e la inforno.
Certo la mia pizza non sarà al livello di quella dei grandi pizzaioli napoletani, ma realizzare qualcosa di veramente buono con le proprie mani non ha veramente prezzo!

Comments

comments