Archivio della categoria: Servizi

Onoranze funebri: 5 consigli per scegliere le onoranze migliori

Per elaborare un lutto nel miglior modo possibile, sarebbe davvero molto importante riuscire a prendersi un po’ di tempo per se stessi, per pensare, per riflettere, ma non è sempre possibile. Quando si tratta di un parente stretto, è infatti necessario prendersi carico dell’organizzazione del suo funerale.

Affinché sia possibile organizzare il funerale e allo stesso tempo anche elaborare il lutto, è bene fare affidamento sulle onoranze funebri, così da poter demandare ad altri alcune tra le decisioni più difficili da prendere in questo momento. Ma come scegliere le onoranze funebri migliori? Ecco 8 consigli che speriamo possano esservi di aiuto e che vi consentono di stare alla larga dai rischi in cui potreste incorrere scegliendo invece a scatola chiusa:

  1. Capita spesso che alcune persone vengano contattate da un’agenzia di onoranze funebri subito dopo la morte di una persona cara. Si tratta di agenzie che mandano del personale vicino agli ospedali, vicino alle case di cura o presso le sale mortuarie, persone che riescono ad avere informazioni su di voi, sul vostro numero di telefono, anche corrompendo con il denaro coloro che si sono imbattuti in voi in questo ultimo periodo. Altre agenzie poco raccomandabili, offrono favori ad infermieri, operatori sanitari, badanti e medici nel caso in cui questi riescano a trovare loro nuovi clienti. Diffidate da tutte queste agenzie. Se hanno bisogno di questi mezzucci per riuscire a trovare dei clienti, con molta probabilità il servizio che offrono è davvero molto scadente.

  2. Cercate le agenzie direttamente online. Quelle migliori e più professionali hanno un loro sito internet dove potete prendere visione dei servizi che offrono e reperire molte informazioni.

  3. Scegliete agenzie che hanno molti anni di esperienza alle spalle, sinonimo di professionalità e soprattutto di competenze elevate.

  4. Controllate che sul sito internet ufficiale siano presenti molte immagini, e magari anche dei video, così che per voi sia semplice comprendere lo stato dei mezzi che l’agenzia mette a vostra disposizione e la tipologia di lapidi, monumenti, urne per le ceneri, composizione di fiori e simili che è possibile richiedere.

  5. Controllate che i prezzi chiari e trasparenti. Accertatevi cioè che i prezzi che trovate sul sito internet ufficiale corrispondano a servizi completi, prezzi quindi finiti. Eventuali servizi extra, che dovranno quindi essere pagati a parte, devono essere ben segnalati come tali e anche in questo caso è importante che il prezzo sia chiaro e trasparente ovviamente.

Seguendo questi 5 piccoli consigli, siamo sicuri che riuscirete a scovare l’agenzia di onoranze funebri più adatta per voi, ma ci sentiamo in dovere di darvi anche un ulteriore consiglio. Una volta che andrete di persona alle onoranze funebri, controllate che il personale presente sia discreto, che tratti il vostro dolore in modo empatico, rispettandolo e cercando di mettervi del tutto a vostro agio. Persone che mettono il dolore dei loro clienti al primo posto, possono sicuramente essere considerate affidabili.

Come trovare il giusto fotografo per il tuo matrimonio

Potrebbe sembrare puro narcisismo, ma non lo è affatto! Perchè scegliere un brillante fotografo di nozze significa scegliere qualcuno che dovrà immortalare scatti belli ed emozionanti che rimarranno, in particolare, ricordi di lunga durata di un giorno che, senza dubbio, sarà ricordato per tutta la vita. Altro aspetto molto importante nella ricerca di un fotografo matrimonio, è la scelta di un professionista che ha la funzione principale di perpetuare su carta fotografica i momenti più divertenti, significativi e commoventi del tuo giorno di nozze.

A differenza della scelta accurata di altri fornitori di servizi specializzati in eventi importanti, come i matrimoni, (musica, fiori, pasticceria e tanti altri), le fotografie non sono servizi che si possono scegliere in anticipo, o meglio un buon lavoro di fotografia è noto solo al momento dello sviluppo; ciò significa che la ricerca accurata e la selettività riguardanti le competenze professionali, lo stile artistico e le proprie esigenze personali, sono particolarmente importanti nella scelta del fotografo per il tuo matrimonio.

Il fotografo, oltre alla scelta del viaggio di nozze, della location e dell’abito, è una tra le priorità più importanti di cui tener conto per la buona riuscita di un evento speciale, come il matrimonio; per prima cosa, è bene iniziare con una selezione accurata di alcuni professionisti del settore fotografia: dovrai basarti, in particolare, sulle tue esigenze specifiche e sulla disponibilità professionale del servizio che intendi ricevere.

Quando dovrai scegliere tra i candidati, ricorda sempre di chiedere un preventivo basato effettivamente su quello che cerchi e sul pacchetto standard del fotografo, oltre ad un tariffario per il tipo di servizio che più si avvicina alle tue esigenze. 

Un altro aspetto molto importante, sta di fatto, in un colloquio conoscitivo con il fotografo: il confronto umano è un elemento chiave nella selezione del proprio futuro fotografo di nozze e le giuste sensazioni che un professionista del settore può offrirti sono la base della buona riuscita di un servizio fotografico; in fondo, un fotografo ti accompagnerà nei tuoi momenti più importanti, non credi?

Infine, invece, ricorda di cercare sempre un fotografo di matrimonio che detiene partita IVA; ciò indica, infatti, la professionalità dello stesso. Preventivi, prezzi e tariffe troppo vantaggiose potrebbero essere allettanti, purtroppo però, spesso sono indice di servizi abusivi che vanno a discapito dei veri fotografi di matrimonio.

Questi utili consigli per trovare il giusto fotografo per il tuo matrimonio, riusciranno senz’altro ad aiutarti a ponderare la tua scelta. Adesso, non ti resta che sorridere!

Come eliminare le blatte senza ricorrere all’uso di insetticidi

Oltre ad essere creature ripugnanti, blatte e scarafaggi sono vettori di infezioni e malattie come salmonellosi, tifo, colera, infezioni uro-genitali, dissenteria, epatite A e poliomielite. L’aspetto più inquietante è che gli scarafaggi possono nascondersi in qualsiasi luogo della nostra casa e sono soliti uscire durante le ore notturne, quando non avvertono la nostra presenza. Si riproducono molto rapidamente e possono contaminare i nostri cibi se non ce ne accorgiamo. 

In genere, le blatte si introducono dall’esterno attraverso piccole aperture delle finestre o delle porte d’ingresso, e durante il giorno si nascondono nelle fessure dei mobili della cucina e del bagno. Amano il buio e l’umidità e tendono altresì a nascondersi negli impianti di scarico di collettori e nei tubi della cucina e del bagno, negli impianti a gas e di riscaldamento, nelle scatole elettriche e nei controsoffitti. Blatte e scarafaggi adorano anche nascondersi sotto i mobili in legno, dietro a frigoriferi, forni e lavatrici, nonché all’interno di scatole di cartone, cassettiere e luoghi in cui si conserva biancheria, stoffa e cibo per animali. Trovano rifugio anche sotto gli scalini di legno, nei contenitori della spazzatura e nei luoghi in cui vi sia legna e mattoni.

Andiamo quindi a dare dei consigli per risolvere questo problema tenendo presente che potete sempre affidarvi a servizi rapidi, efficaci e professionali come Yougenio.com.

Per prima cosa, l’igiene e l’ordine della casa sono fondamentali per prevenire le infestazioni. Sigillate con cura gli spazi vuoti attorno ai lavandini, ai lavelli, alle docce ed alle vasche da bagno e cercate di mantenere la cucina ed i bagni quanto più asciutti e puliti possibile. Passate frequentemente l’aspirapolvere sotto le poltrone, i letti, i materassi, i cuscini ed i tappeti. Pulite con cura i cassetti e gli scaffali in cui mettete libri, documenti ed abiti, ed evitate di lasciare resti di cibo o piatti sporchi in cucina, che possano attirare le blatte, costantemente a caccia di nutrimento. Ricordate anche di richiudere bene gli alimenti, anche quelli degli animali domestici.

Al giorno d’oggi sul mercato si trova ampia scelta di prodotti disinfestanti, insetticidi e preparati chimici che permettono di eliminare agevolmente le blatte. Tuttavia, è doveroso precisare che si tratta di prodotti tossici, che si possono rivelare nocivi sia per la nostra salute sia per quella degli animali domestici.

Per allontanare le blatte in modo naturale, provate a collocare alcune foglie di alloro nei luoghi in cui sospettate si possano nascondere. Queste creature non ne tollerano l’odore e si allontaneranno spontaneamente.

Un altro rimedio economico ed efficace consiste nel realizzare una pasta utilizzando mezza cipolla tritata finemente, farina, un pizzico di zucchero, della birra e tre cucchiai di acido borico in polvere, reperibile in farmacia. Mettete tutti gli ingredienti in un recipiente e mescolateli fino ad ottenere un composto pastoso, che andrete a distribuire nelle aree della casa in cui si nascondono gli scarafaggi. Tenete questa miscela lontano dagli animali domestici, in quanto può essere tossica per loro. 

Anche l’erba gatta può rivelarsi efficace per allontanare le blatte, che, analogamente a quanto accade con le foglie di alloro, non ne sopportano l’odore. Se preferite affidarvi a mani esperte, segnaliamo il nuovo servizio di disinfestazione a Bologna di Yougenio, prenotabile online con pochi e semplici click.

Come risparmiare sui costi del proprio matrimonio

Il matrimonio lo sappiamo è un evento tanto importante quanto costoso. Esistono coppie che possono permettersi matrimoni da favola, ne esistono altre che non possono permetterselo affatto ma per fortuna ne esistono altre ancora che con un po’ di studio e furbizia, riescono a scoprire quelli che sono i trucchi per risparmiare sul costi del proprio matrimonio. Vediamo quindi quali sono.

La prima cosa da fare è depennare da tutti i dettagli del vostro matrimonio quello cose inutili o non fondamentali. Il video del matrimonio serve? La torta in cake design all’americana verrà veramente apprezzata dai vostri ospiti? E così via.

La seconda regola generale è quella di chiedere più preventivi per ogni tipo di fornitore. Questo ovviamente vi permetterà di scegliere il preventivo più vantaggioso senza dimenticare il rapporto qualità / prezzo.

Un altro metodo a cui pochi pensano, consiste nell’analizzare tutti i dettagli del preventivo di un determinato fornitore valutando se è possibile eliminare qualche elemento. Potreste decidere per esempio di ingaggiare il fotografo matrimonio solo per le foto dei preparativi e delle cerimonia, lasciando fare le altre foto agli invitati del banchetto. Tra di loro ci sarà sicuramente un bravo fotografo amatoriale.

Infine non dimenticate che il banchetto è l’elemento che più degli altri fa lievitare i costi del vostro banchetto di nozze. Evitate quindi di pattuire un pranzo faraonico con mille portate, cosa questa che viene sempre meno apprezzata dagli invitati, e valutate bene chi invitare e chi lasciare a casa.

Non dimentichiamo inoltre che acquistare via internet vi darà modo non solo di avere più scelta ma di trovare facilmente prezzi più bassi. Se già padroneggiate i segreti per risparmiare sullo shopping online, come aspettare il periodo degli sconti, utilizzare i coupon ed i codici sconti, allora il risparmio sarà assicurato. Non dimenticate inoltre di utilizzare i cosiddetti comparatori di prezzi.

Matrimonio DIY: cosa potete fare da sole e cosa no!

Anche se l’indotto legato al mondo dei matrimoni sembra non conoscere crisi, inevitabilmente esiste una grande fetta di futuri sposi o aspiranti tali, che si trova a dover fare i conti con budget di nozze ristretti.  Molti rinunciano completamente a sposarsi, molti rinunciano a molti particolari salvo poi pentirsene, molti per fortuna si rimboccano le maniche e si affidano al fai da te. In questo articolo vedremo pertanto i dettagli che potrete curare autonomamente da sole e quelli per cui è preferibile affidarsi a dei professionisti.

Se per abito e scarpe difficilmente potrete provvedere da sole, per quanto riguarda il trucco sposa con un po’ di pratica e soprattutto i cosmetici giusti potrete fare un ottimo lavoro senza spendere un centesimo. Parole d’ordine per il trucco sposa: sobrietà e durevolezza. Via libera quindi a fondotinta no transfer, rossetti long lasting e trucco occhi water proof perché nel giorno del Si le lacrime sono sempre dietro l’angolo. Per quanto riguarda i capelli invece a meno che non vogliate optare per una semplicissima piega ondulata anche in questo caso meglio rivolgersi ad un salone di parrucchiera.

Se siete abili con i programmi di grafica come Photoshop o Illustrator, potete acquistare dei file con tutto il coordinato grafico di nozze completamente modificabile e personalizzabile e poi stamparlo in una delle numerose tipografie online lowcost.

Per quanto riguarda il banchetto, uno degli elementi che da solo assorbe buona parte del vostro budget, scremate al massimo (ma senza risultare maleducati) il numero degli invitati ed optate per un menu essenziale anche se non scarno. I matrimoni in cui ci si abbuffa troppo tra l’altro sono considerati molto poco chic.

Meglio non improvvisare invece sulla presenza del fotografo di matrimonio. Non penserete di lasciare le foto del vostro giorno più bello ad un semplice amico di famiglia appassionato di fotografia?

Per quanto riguarda l’auto per le nozze… beh chiunque ha un parente od un amico con una macchina particolarmente elegante ed adatta ad un matrimonio. Fatela tirare a lucido, decoratela con l’apposito addobbo floreale ed il gioco è fatto.

Infine parlando di bomboniere, fate una scelta furba e sceglietele solidali. Risparmierete denaro, aiuterete importanti progetti umanitari ed eviterete di appioppare ai vostri invitati un altro inutile soprammobile.

Come organizzare la propria festa a tema

Si sta avvicinando il tuo compleanno? Sei stanco delle solite feste? Preferisci qualcosa di nuovo e che stupisca i tuoi amici? Beh la soluzione che stai cercando molto probabilmente la troverai in una fantastica festa a tema. Negli ultimi anni infatti, questo tipo di feste di compleanno Roma stanno prendendo molto piede e sono un’ottima alternativa alla classica festa da fare a casa o in un ristorante.

Cos’è una festa a tema?

Per chi non fosse al corrente dell’esistenza di questo tipo di eventi e ne vuole sapere di più, questo è l’articolo giusto. Una festa a tema è ovviamente una festa, ma svolta in modo un pò più particolare. Infatti, gli invitati non sono liberi di indossare quello che vogliono, come negli eventi comuni, bensì sono “costretti” a dover indossare qualcosa che abbia a che fare con il tema della festa.

 

Facciamo un esempio: se il tema della festa è “black and white”, tutti gli invitati dovranno vestirsi in bianco e nero. Non solo, anche le decorazioni e la torta saranno bianche e nere.

 

Come scegliere il tema

Il tema della festa è sicuramente la parte più importante da scegliere. Esso si basa sui gusti del festeggiato, quindi se ad esempio quest’ultimo adora le storie Disney e decide che quello sarà il tema della festa, puoi tranquillamente vestirti come una principessa,/un principe oppure un cattivo. Quindi dipende molto, se non del tutto, dai gusti del festeggiato.

Location e decorazioni

Come già detto, anche le decorazioni e la torta devono avere a che fare con il tema della festa, anche perché che festa a tema sarebbe? È importante scegliere con cura anche il posto in cui avrà luogo la festa. Bisogna organizzare tutto nei minimi dettagli e avere così  una festa fuori dal comune che lascerà i vostri amici a bocca aperta. Perché quindi non lasciarsi aiutare da un professionista?

 

Esistono molte location per poter organizzare la propria festa di compleanno, si può scegliere un posto chiuso come ad esempio una discoteca o un pub, oppure un posto aperto come può essere una villa o una terrazza. Basta solo saper cercare la soluzione che più fa per te. Ovviamente variano i costi, ma per un evento così bello e importante, non si bada a spese.

POSTE: LO SAPEVI CHE ….? LE VISURE CATASTALI

POSTE ITALIANE in sinergia con le Associazioni dei Consumatori  ha distribuito gratuitamente, presso tutti gli uffici postali, un opuscolo informativo, stampato in 1,4 mln di copie, dal titolo “Poste: lo sapevi che…?”, che fornisce ai cittadini una vera e propria guida ai servizi e ai prodotti postali, spiegati dal punto di vista dei consumatori e degli utenti finali.

 

In data 23 febbraio 2014 è stato presentato ai referenti campani delle associazioni consumatori di Napoli dai responsabili di Poste, Romolo Giacani (responsabile nazionale dei rapporti con le associazioni), Gabriella De Florio (qualità recapito dell’area sud) e Donato Santone (direttore della filiale di Napoli).

 

L’opuscolo offre una serie di risposte, in maniera chiara ed immediata, a tutte le domande che potrebbe porsi un cliente di Poste Italiane: dalle modalità di spedizione di un pacco all’estero all’invio di una raccomandata on line, dalla richiesta di un certificato anagrafico alla ricezione della corrispondenza a un nuovo indirizzo. Ampio spazio è dedicato anche ai servizi della pubblica amministrazione che Poste Italiane mette a disposizione dei cittadini attraverso gli “Sportelli Amico”, per il rinnovo dei permessi di soggiorno, la richiesta di certificati anagrafici, certificati Inps e visure catastali, ma si possono reperire informazioni utili anche sui prodotti innovativi come Chiamami e Aspettami, che vanno incontro alle esigenze delle persone e rendono più agevole il ritiro della corrispondenza.

Tra i servizi Certitel documenti catastali è il servizio che ti consente di ricevere visure catastali on-line di terreni e fabbricati direttamente presso gli uffici postali Sportello Amico, oltre che via e-mail o per Posta Raccomandata.

In funzione del canale prescelto, il servizio offre la possibilità di richiedere e ricevere a vista in ufficio postale oppure direttamente in ufficio, a domicilio o via internet le visure catastali on-line di fabbricati o terreni ubicati in Italia

 

All’interno del volumetto sono anche inserite le principali attività ed iniziative svolte dalle Associazioni dei Consumatori regionali rappresentate da : Adiconsum (Gerardo Ceres), Assoutenti (Melania Capasso), Lega Consumatori (Giuseppe Conte), Federconsumatori (Rosario Stornaiuolo), Acu (Edoardo De Nicolais), Cittadinanza Attiva (Giovanni Tracaro), Unc (Rosa Pannullo), Casa del Consumatore (Dominique Festa), Adoc (Giovanni Rega), Codici (Giuseppe Ambrosio).

 

“Poste: lo sapevi che…?” è disponibile non solo presso gli sportelli postali, ma anche nei principali uffici di recapito ed è reperibile, in formato elettronico, al sito www.poste.it.

Richiedere una mappa catastale con Sister

Dall’8 Aprile 2014 è possibile richiedere una mappa catastale online grazie a Sister, il sistema automatico creato di comune accordo tra l’Agenzia delle Entrate e il Catasto. Se si cerca una mappa catastale in qualsiasi città d’Italia (escluse le province autonome di Trento e Bolzano), il sistema mostra la mappa e consente di scaricarla direttamente dal proprio computer.

L’informatizzazione del Catasto ha però dei costi e delle limitazioni: la mappa catastale deve essere inferiore ai dieci fogli e, per accedere al registro, gli addetti ai lavori devono sostenere dei costi. Il primo è un abbonamento annuale con password, al costo di 200 Euro. Il secondo, è, invece, un costo forfettario di 30 Euro annui per ogni password assegnata a eventuali collaboratori.

Il sistema Sister consente di avere a portata di mano non solo la mappa catastale, ma anche planimetrie e altri documenti necessari per calcolare la rendita di un immobile: per questo, il sistema rappresenta uno strumento valido per quanti inseriscono la mappa catastale tra i propri servizi.

Per richiedere una mappa catastale online, l’utente deve registrarsi sul sito del Sister come profilo abilitato. Per farlo, basta inserire i propri dati fiscali, pagare l’abbonamento con carta di credito e convalidare il tutto con la firma telematica. Gli addetti ai lavori hanno un doppio vantaggio dal sistema: se il cittadino può richiedere una mappa catastale, il geometra può inviare direttamente dal Sister il Docfa, oppure una mappa catastale aggiornata in seguito a un’ispezione.

Il sistema diventa quindi uno strumento per dimezzare i tempi di richiesta di una mappa catastale: l’archivio è in costante aggiornamento ed evita lunghe code presso l’Agenzia del Territorio competente, risolvendo anche eventuali problemi di distanza (un addetto ai lavori può richiedere la mappa catastale di un immobile che si trova in una città ben lontana rispetto alla sua posizione).

Il Sister è gratuito per i cittadini non addetti ai lavori, che lo utilizzano semplicemente per avere qualche informazione in più su un immobile di interesse: oltre alla mappa catastale, Sister mostra anche posizione ed eventuali ipoteche applicate all’immobile prima della firma del rogito, rivelandosi così essenziale per chi lavora nella compravendita immobiliare.

Traslochi Torino: come fare

 

Vi siete accorti che lo spazio in cui state vivendo o nel quale state lavorando comincia a diventare un po’ troppo ristretto e che non riesce più a rispondere alle vostre esigenze? La soluzione Traslochi Torino può essere una valida scelta per risolvere tutti i vostri problemi.
E’ chiaro che la decisione di fare un trasloco deve essere ben ponderata e riflettuta, e che è fondamentale organizzare ogni minima cosa nel dettaglio, dall’imballaggio all’organizzazione della mobilia, e Traslochi Torino è in grado di aiutarvi in tutti i processi del trasloco: dall’imballaggio dei mobili, al trasporto degli stessi e all’eventuale custodia dei beni, nel caso in cui il luogo di destinazione avesse bisogno di interventi preventivi al posizionamento del nuovo arredo.
Traslochi Torino vi darà garanzia di qualità del servizio e di massima serietà, grazie all’esperienza maturata nel settore nel corso del tempo, che permette di vantare di un personale addetto qualificato e competente nella propria mansione. Si sa che la scelta di traslocare non è mai semplice, poiché richiede un’organizzazione dettagliata e pianificata al meglio, sotto ogni punto di vista, e questo deve avvenire per evitare di imbattersi in mancanze, sia sul piano organizzativo, che per quanto riguarda le tempistiche.
Le imprese che si occupano dei Traslochi Torino sono tutte provviste di tutti i mezzi di trasporto necessari alle esigenze del singolo cliente, offrendo di effettuare il servizio anche al di fuori dell’area torinese.
Il servizio Traslochi Torino mette a disposizione della propria clientela tutta la professionalità e l’esperienza, per poter essere in grado di rispondere alle esigenze più diverse, arrivando a proporre delle soluzioni competitive e vantaggiose sotto ogni i punto di vista. Scegliendo il servizio Traslochi Torino avrete la garanzia di compiere al meglio il vostro trasloco.

Traslochi Torino

 

Le aziende che si occupano di traslochi Torino sul territorio piemontese sono note per la grande professionalità e competenza dimostrate nella fornitura dei servizi che offrono, grazie ai numerosi anni di esperienza maturati nel settore. Effettuare un trasloco per un cambio di abitazione o di sede lavorativa aziendale è sempre un’operazione complessa che richiede un’attenta pianificazione di tutti gli aspetti connessi al trasferimento. Le aziende di traslochi Torino sono in grado di supportare i propri clienti in tutte le fasi che il trasferimento contempla e, con uno studio preliminare dello specifico caso di trasloco, saranno in grado di valutare in anticipo le eventuali criticità che potrebbero sorgere. Le ditte di traslochi Torino cureranno con precisione e rigore ogni fase del processo, occupandosi dello smontaggio e del rimontaggio dei mobili, dell’imballaggio delle merci, del trasporto e dell’eventuale custodia dei beni in appositi spazi adibiti in merito e sorvegliati nel pieno rispetto dei criteri di affidabilità, riservatezza e sicurezza. Un personale esperto e qualificato viene impiegato nelle aziende di traslochi Torino, realtà imprenditoriali che si avvalgono anche dei materiali e dei mezzi più moderni per compiere operazioni di trasloco di diversa entità: viene, infatti, garantito il trasporto via terra, via aerea e via mare, sia in territorio nazionale che estero. Le imprese di traslochi Torino assolveranno anche tutte le incombenze amministrative che concernono il trasloco, come ad esempio, l’ottenimento del permesso di occupazione del suolo pubblico per il carico e lo scarico delle merci. La stipula di polizze assicurative a tutela dei propri beni materiali durante le operazioni di trasloco è un’altra possibilità offerta da tali ditte per tutelare i propri clienti da eventuali danni. Quello dei traslochi Torino è un servizio che si contraddistingue per l’efficienza, l’efficacia, la precisione e l’affidabilità, oltre che per un conveniente rapporto qualità – prezzo e per i rapidi tempi di svolgimento. Il personale addetto fornirà tutte le necessarie informazioni all’utenza interessata ai traslochi Torino.